Transcription of 11-A,6
11 A 6. HERODOT. I 75. Giunto sulle sponde dell'Halys, Creso proseguì il suo cammino traghettando l'esercito, come io penso, su ponti già esistenti, mentre, come vuole la voce comune dei Greci, fu Talete di Mileto che glielo fece attraversare. Non sapendo infatti Creso come traghettare l'esercito... si dice che Talete, presente al campo, fece sì che il fiume che scorreva dalla parte sinistra dell'esercito scorresse anche dalla destra - ed ecco come fece. A partire da un punto alle spalle dell'esercito scavò un canale profondo tracciandolo a forma di semicerchio, in modo che il fiume deviato in tal modo dall'antico corso lungo il canale abbracciasse di dietro l'esercito accampato, e, superatolo, si gettasse poi di nuovo nell'antico alveo. Sicché, non appena il fiume fu diviso, divenne guadabile da entrambe le parti. 11 A 6. HERODOT. I 75 ὡς δὲ ἀπίκετο ἐπὶ τὸν Ἅλυν ποταμὸν ὁ Κροῖσος, τὸ ἐνθεῦτεν, ὡς μὲν ἐγὼ λέγω, κατὰ τὰς ἐούσας γεφύρας διεβίβασε τὸν στρατόν, ὡς δὲ ὁ πολλὸς λόγος Ἑλλήνων, Θαλῆς οἱ ὁ Μιλήσιος διεβίβασε. ἀπορέοντος γὰρ Κροίσου, ὅκως [I 75. 10] οἱ διαβήσεται τὸν ποταμὸν ὁ στρατός ..., λέγεται παρεόντα τὸν Θαλῆν ἐν τῶι στρατοπέδωι ποιῆσαι αὐτῶι τὸν ποταμὸν ἐξ ἀριστερῆς χειρὸς ῥέοντα τοῦ στρατοῦ καὶ ἐκ δεξιῆς ῥέειν, ποιῆσαι δὲ ὧδε˙ ἄνωθεν τοῦ στρατοπέδου ἀρξάμενον διώρυχα βαθέαν ὀρύσσειν ἄγοντα μηνοειδέα, ὅκως ἂν τὸ στρατόπεδον ἱδρυμένον κατὰ νώτου λάβοι, ταύτηι κατὰ τὴν διώρυχα ἐκτραπόμενος ἐκ τῶν ἀρχαίων ῥεέθρων, [I 75. 15] καὶ αὖτις παραμειβόμενος τὸ στρατόπεδον ἐς τὰ ἀρχαῖα ἐσβάλλοι. ὥστε ἐπείτε καὶ ἐσχίσθη τάχιστα ὁ ποταμός, ἀμφοτέρηι διαβατὸς ἐγένετο.