Transcription of 23-B,47
EPICARMO DI ENNIO

23 B 47. CICER. ac. pr. II 16, 51. Ennio raccontò che nel sogno gli sembrava d'essere Omero. Lui stesso dice nell'Epicarmo: mi «sembrava di sognare d'essere morto».

EPICHARMUS ENNI [I 206. 1 App.]
(Aus der Sammlung des Axiopistos?)

23 B 47 [1 Vahlen 1903]. CIC. Acad. II 16, 51 at cum somniavit [näml. Ennius], ita narravit 'visus Homerus adesse poeta' [Ann. 7]; idemque in Epicharmo
[I 206. 5 App.] nam videbar somniare med ego esse mortuum.