Transcription of 44-A,18
44 A 18. AËT. II 5, 3 [Dox. 333]. Filolao dice che per due cause perisce il cosmo: per il fuoco che dal cielo precipita giù e per l'acqua lunare che si riversa per il movimento circolare dell'aria; e dice che i loro vapori sono nutrimento del cosmo9*. 44 A 18. AËT. II 5, 3 (D. 333) [I 404. 1 App.] Φ. διττὴν εἶναι τὴν φθορὰν τοῦ κόσμου, τὸ μὲν ἐξ οὐρανοῦ πυρὸς ῥυέντος, τὸ δὲ ἐξ ὕδατος σεληνιακοῦ, περιστροφῆι τοῦ ἀέρος ἀποχυθέντος˙ καὶ τούτων εἶναι τὰς ἀναθυμιάσεις τροφὰς τοῦ κόσμου.