Transcription of 68-A,26
68 A 26. TERTULL. apol. 46. Democrito, con l'accecarsi perché non poteva guardare le donne senza concupiscenza e soffriva se non poteva possederle, fa aperta dichiarazione di incontinenza con la pena stessa che si è scelta. 68 A 26. TERTULL. Apol. 46 D. [II 89. 15 App.] excaecanndo semetipsum, quod muli concupiscentia aspicere non posset et doleret, si non esset potitus, incontinentiam emendatione profitetur.