Transcription of 68-A,53
68 A 53. PLUTARCH. adv. Col. 3 p. 1108 E. E invero per molto tempo Epicuro si proclamò democriteo, come attestano parecchi; ed anzi Leonteo, uno dei migliori discepoli di Epicuro, scrivendo a Licofrone, dice che Democrito era onorato da Epicuro come quello che prima di lui era giunto alla conoscenza vera e che Epicuro per l'insieme della dottrina si diceva democriteo perché quegli era stato veramente il primo che si fosse dedicato allo studio delle cause fisiche. Metrodoro, poi, dice addirittura, nel suo libro Sulla filosofia, che Epicuro non sarebbe davvero arrivato alla sapienza, se Democrito non lo avesse preceduto.  68 A 54 G DIOG. X 8 [Epicuro chiamava] Democrito Lerocrito [giudice di chiacchiere]. 68 A 53. PLUT. adv. Col. 3 p. 1108 E καίτοι πολὺν χρόνον αὐτὸς ἑαυτὸν ἀνηγόρευε Δημοκρίτειον ὁ Ἐπίκουρος, ὡς ἄλλοι τε λέγουσι καὶ Λεοντεύς, εἷς τῶν ἐπ' ἄκρον Ἐπικούρου μαθητῶν, πρὸς Λυκόφρονα γράφων, τιμᾶσθαί τέ φησι τὸν Δημόκριτον [II 98. 15 App.] ὑπ' Ἐπικούρου διὰ τὸ πρότερον ἅψασθαι τῆς ὀρθῆς γνώσεως, καὶ τὸ σύνολον τὴν πραγματείαν Δημοκρίτειον προσαγορεύεσθαι διὰ τὸ περιπεσεῖν αὐτὸν πρότερον ταῖς ἀρχαῖς περὶ φύσεως. ὁ δὲ Μητρόδωρος ἄντικρυς 〈ἐν τῶι〉 Περὶ φιλοσοφίας εἴρηκεν, ὡς εἰ μὴ καθηγήσατο Δ., οὐκ ἂν προῆλθεν Ἐπίκουρος ἐπὶ τὴν σοφίαν. DIOG. X 8 (Epikur nannte) Δημόκριτον Ληρόκριτον.