Transcription of 84-A,4b
84 A 4 b. ATHEN. V 220 B. Il dialogo di lui [Eschine Socratico, fr. 16] intitolato Callia, tratta della discordia tra Callia e suo padre, e mette in ridicolo i sofisti Prodico e Anassagora.5* Dice infatti che dalla scuola di Prodico uscì Teramene, e da quella dell'altro Filosseno figlio di Erisside e Arifrade, fratello del citaredo Arignoto; intendendo dire che dalla disonestà e spregevole avidità dei suddetti, appar chiaro l'insegnamento dei loro maestri. 84 A 4 b. ATHEN. V 220 B ὁ δὲ Καλλίας αὐτοῦ [des Sokratikers Aeschines fr. 16 p. 50 Krauss] περιέχει τὴν τοῦ Καλλίου πρὸς τὸν πατέρα διαφορὰν καὶ τὴν [II 309. 35 App.] Προδίκου καὶ Ἀναξαγόρου τῶν σοφιστῶν διαμώκησιν. λέγει γάρ, ὡς ὁ μὲν Π. Θηραμένην μαθητὴν ἀπετέλεσεν, ὁ δ' ἕτερος Φιλόξενον τὸν Ἐρύξιδος καὶ Ἀριφράδην [II 310. 1 App.] τὸν ἀδελφὸν Ἀριγνώτου τοῦ κιθαρωιδοῦ, θέλων ἀπὸ τῆς τῶν δηλωθέντων μοχθηρίας καὶ περὶ τὰ φαῦλα λιχνείας ἐμφανίσαι τὴν τῶν παιδευσάντων διδασκαλίαν.