Transcription of BruBest,636[2]et637[1]
— 636 —
Che a Paulino,
mentre vorrà alzar un'ago rotta da terra, per la
forza che egli farà, se gli rompa la stringa rossa de le braghe;
per la qual cosa, se bestemmiarà, voglio che sia punito
appresso con questo, che questa sera la sua minestra sia
troppo salita e sappia di fumo; caggia e se gli rompa il
fiasco pieno di vino; per la qual causa se bestimmiarà,
provederemo poi. Che di sette talpe, le quali da quattro
giorni fa son partite dal fondo de la terra, prendendo diversi
camini verso l'aria, due vegnano a la superficie de la
terra nell'ora medesima, l'una al punto di mezzo giorno,
l'altra a quindeci minuti e diece nove secondi appresso,
— 637 —
discoste l'una da l'altra tre passi, un piede e mezzo dito
ne l'orto di Anton Faivano. Del tempo e luogo de l'altre
si provederà al piú tardi.
Bruno Best 636-637