Transcription of BruCab,854[2]
— 854 —
      Dice ancora: Scioglietele: levateli de la cattività,
per la predicazion dell'Evangelio ed effusion de l'acqua
battismale; e menatele a me, perché mi servano,
perché siano miei: perché portando il peso del mio corpo,
cioè della mia santa instituzione e legge sopra le spalli, ed
essendo guidati dal freno delli miei divini consegli, sian fatti
degni e capabili d'entrar meco nella trionfante Ierusalem, nella
città celeste. Qua vedete chi son li redemuti, chi son gli chiamati,
chi son gli predestinati, chi son gli salvi: l'asina, l'asinello,
gli semplici, gli poveri d'argumento, gli pargoletti,
quelli ch' han discorso de fanciulli; quelli, quelli entrano nel
regno de' cieli; quelli, per dispreggio del mondo e de le sue
pompe, calpestrano gli vestimenti, hanno bandita da sé ogni
cura del corpo, de la carne che sta avolta circa quest'anima,
se l' han messa sotto gli piedi, l' hanno gittata via a terra,
per far piú gloriosa- e trionfalmente passar l'asina ed il suo
caro asinello.
Bruno Cab 854